venerdì 29 febbraio 2008

Due chiacchere al bar: aNobii e la divina Alessandra Celentano


- Cos'è questo aNobii?

- Un sito su cui puoi caricare la tua libreria, libro per libro: autore, edizione, voto.
- E perché mai uno dovrebbe perdere questo tempo?
- Be', perché puoi commentare i libri letti, leggere i commenti altrui, frugare nelle librerie degli altri, conoscere gente che ha gusti simili ai tuoi, scoprire nuovi romanzi e autori, creare dei gruppi di discussione su libri e autori.

- I signori vogliono ordinare?
- Ah, sì. Che prendi?

- Caffè.
- Uff, mi fa male al reflusso. Prendo un amaro.

- Bello, ma Alessandra Celentano cosa c'entra?
- C'entra, c'entra. Abbi pazienza. Insomma, ho caricato la mia libreria su aNobii.
- E com'è?
- Fico. Ho tra le mani due libri che mi sono stati prestati dagli autori: Il sangue degli altri, di Antonio Pagliaro, anobiano e Thomas Jay di Alessandra Libutti, anobiana.
- Maddài?
- Alessandra Libutti ha comprato il suo libro su IBS per prestarlo a me
- E quando lo finisci che succede?
- Lo passo al secondo, il secondo al terzo e così via.
- E se volessi leggerlo anch'io?
- Be', aggiungiti all'elenco.

- Un caffè e un amaro, sono 8 euro e 50
- Eeeeeh?
- Quanto ha dett.. orcoboia!
- Vabbè, lascia andare...

- Insomma, è una figata questo aNobii!
- Pensa che alcuni autori anobiani hanno concordato con i lettori le date e i luoghi delle presentazioni. La Lipperini parteciperà ad un evento organizzato su anobii dall'associazione Sabina futura.

- E la Celentano?
- La Celentano dice che adesso c'è troppa gente che parla a vanvera di libri. Cioè, non lo dice la Celentano, lo dice Seia...
- Seia?
- Sì, Seia.
- E la Celentano?
- La Celentano che?
- Cosa c'entra la Celentano??!!
- La Celentano? Urca, non ricordo... perché ho nominato la Celantano?
- Se non lo sai tu...

8 commenti:

Anonimo ha detto...

ottimo! anobii, ben utilizzato, è prezioso!

(p.s. ho visto la biblioteca di seia m: ma chissenefrega, è solo una frustrata inutile!)

pato

RENZO ha detto...

@ pato
Non credo che Seia si meriti l'appellativo di frustrata inutile, ha le sue idee e questo è un post decisamente scherzoso.

Anonimo ha detto...

anch'io ho le mie idee, e per me è una frustrata inutile.

più in generale, non mi piacciono le persone negative, e lei lo è.

se ha qualcosa di costruttivo da proporre, lo faccia. altrimenti, plonk.

pato

RENZO ha detto...

"se ha qualcosa di costruttivo da proporre"

Naturalmente questo vale anche per i commentatori. Inoltre "frustrata inutile" è un'estrapolazione arbitraria, oltre che poco costruttiva. Sarebbe più utile discutere delle idee evitando le personalizzazioni.

seia ha detto...

andi: mi hai difeso??? Non credo ai miei occhi!
Pato, io non ho libri nel cassetto da pubblicare, articoli che nessuno vuole, opinioni che nessuno vuole ascoltare, commenti del cazzo da fare, direi quindi che la frustrata non sono io. tu puoi dire lo stesso? non credo ma magari ti sei solo svegliato male :-)

Anonimo ha detto...

posso dire lo stesso, e molto molto di più
*anche senza scendere sullo strettamente personale*

plonk.

pato

seia ha detto...

Mica vorrai giocare a chi ce l'ha più lungo vero??? Peraltro da anonimo quello che dici conta poco, ma fa parecchio ridere ;-)

RENZO ha detto...

@ seia
Bo', non so come sia potuto accadere.. ;)