martedì 12 maggio 2009

Polpette di patate #3 - Mangiare o non mangiare?

Mangiarle o non mangiarle, questo è il problema: se sia più nobile d'animo sopportare gli ortaggi, i cespi e i cardi dell'insulso menù, o prender l'armi contro un mare di polpette e combattendo disperderle.






Lucia: Omioddìo! Sono fritte?!?! Non le voglio nemmeno guardare!
Renzo: Ok, mangio io.
Lucia: Non per me, no-nò. Una bella insalatina.




Lucia: E poi scommetto che c'è l'aglio. Figurati, lo so che ce l'hai messo. Di me non t'import...
Renzo: Non in quelle tonde.



Lucia:
Ok, ne mangio una.
Una e basta.
Renzo: Certo! Tanto poi c'è ancora l'ultima.

5 commenti:

Fra ha detto...

:DDDD
oddio sono da svenimento...ok faccio finta di non aver letto la ricetta
un abbraccio
fra

RENZO ha detto...

:D
Ciao ;)

maruzzella ha detto...

per me, assolutamente con l'aglio.

Marilì di GustoShop ha detto...

Ma a dire la verità a me pare che le polpette di carne senza aglio non perdono, queste, mmh... forse mi ci piacerebbe. Assaggiare o non assaggiare ? "La prima che hai detto" :-)) [Scopro solo oggi il vs blog, interessantissimo ! Congratulations!

RENZO ha detto...

Ciao Marilì, benvenuta nel bilocale ;)

Senza aglio: certo che non sono male. A Lucia sono piaciute anche senza, ma per lei non erano cibo d'infanzia. Io ero alla ricerca di un'emozione: le polpette della nonna!