lunedì 23 luglio 2007

Panna fresca o UHT? Ovvero: del perfetto cheese cake


Avvertenze


Se il vostro uomo vi chiede: "Hai usato la panna fresca della centrale del latte?" rispondete "sì" senza tentennamenti. Voi -ovviamente- avete usato la panna UHT del Lidl a 39 cents.
Se il vostro uomo (ancora lui) vi chiede: "Hai sbriciolato i digestive uno per uno?" rispondetegli ancora "sì". Fingetevi sorprese e scandalizzate. Deve leggervi negli occhi: "Ma per chi mi hai presa? Per una di quelle consumatrici sprovvedute che non sanno leggere le etichette?". In realtà avete capovolto la biscottiera in cerca di briciole e per raggiungere il peso richiesto avete sbriciolato anche due fette biscottate integrali (ché solo quelle avevate in dispensa).
Ma lui non lo deve sapere.



Che ci volete fare, sono un po' come bambini. In fondo lo state facendo per il suo bene. Solo così riuscirà a godersi il vostro

Perfetto cheese cake come lo farebbe la mamma di un canadese fanatico

La base di tutto:

- 70 gr di burro
- 150 gr di biscotti sbriciolati

Impastate tutto insieme e schiacciate sul fondo di una teglietta da 18 cm, rivestita di carta da forno. In freezer per 15', se avete fretta.

Il morbido ripieno:

- 300 ml di panna da montare
- 250 gr di philadelphia (o simili)
- 100 gr di zucchero
- 2 fogli di gelatina
- 1 limone

Unite zucchero e philadelphia. Montate la panna, non troppo ferma se non volete stirarvi il tricipite, poi unite il filadelfia e mescolate il tutto. Pian pianino.
Sciogliete i due fogli di gelatina col succo di un limone, poi versate goccia a goccia sulla crema e nel frattempo agitate velocemente con la frusta. Fatto? Versate la crema sulla base di biscotti e mettete in frigo per un'ora.


Un po' di fumo negli occhi:

- frutti di bosco misti
- mezzo bicchere scarso d'acqua
- mezzo limone
- zucchero a piacere
- 1 foglio di gelatina

In un pentolino: l'acqua, il succo del mezzo limone, il foglio di gelatina ammollato, lo zucchero. Quando la gelatina si è sciolta, aggiungete anche i frutti di bosco e versate delicatamente sulla crema di formaggio. Ancora un po' di frigo.

E mi raccomando. Non scordatevi delle avvertenze.

3 commenti:

il maiale ubriaco ha detto...

Grazioso ed interessante. Complimenti. Un saluto dal Maiale.
Ste-

seia ha detto...

Potrei uccidere per quella fetta di cheesecake! Domani provo la ricetta, sono quasi commossa :-)

lucia ha detto...

Grazie, grazie. Almeno voi, ecco.
Quel fanatico del Mio Promesso si stava leccando i baffi e per poco non ha sputato il boccone quando gli ho svelato la verità.

Ah, siete i primi commentatori in assoluto, mi toccherà offrirvi quello che avanza ;)